Passo del Mortirolo

Il monumento a Marco Pantani sulla strada del Mortirolo

Il Passo del Mortirolo - detta anche Passo della Foppa - ha un altitudine 1.852 m s.l.m. e collega - solo durante la stagione estiva - la provincia di Sondrio con quella di Brescia.

La salita del Mortirolo da Mazzo, dal versante valtellinese, è considerata da molti la più dura d’Europa.

Nel 1990 questa strada secondaria di montagna, caratterizzata da pendenze proibitive, è stata inserita nel percorso del Giro d’Italia. La fuga in solitaria di un emergente, con nome Marco Pantani, nel 1994 l'ha resa famosa e meta ambita per tutti gli amanti della bicicletta da corsa. Il connubio Pantani Mortirolo è così entrato nei cuori di tutti i ciclisti.
Al'11° tornante è stato posto un monumento dedicato al campione, che lo ricorda sul terreno a lui più congeniale: le grandi salite del Giro d'Italia.

Con la bicicletta da corsa, le alternative per raggiungere il passo sono davvero molteplici: dal versante valtellinese - con partenza da Mazzo, da Tovo o da Grosio - e dal versante bresciano, con partenza da Monno.

Salita al Passo del Mortirolo da Mazzo.

La salita al Mortirolo da Mazzo è la classica, prevede la partenza da Mazzo in Valtellina (552 m s.l.m.) e sale per 12,5 km con pendenze estreme.

La partenze è subito impegnativa e si affrontano i primi tornanti con la pendenza che continua inesorabilmente a salite. i primi 5,5 km sono i peggiori con pendenze che arrivano anche a toccare il 18%. Gli ultimi chilometri sono più pedalabili, con spazi in cui si può riprendere fiato.

La pendenza media della salita è sopra il 10% e la pendenza massima arriva al 18%, per un dislivello di circa 1300 m.

Sempre sul versante valtellinese, sono presenti altre due salite verso il Passo del Mortirolo: da Grosio le pendenza sono più dolci e la strada è più panoramica. Da Tovo, la salita arriva invece a toccare pendenze del 23% nel tratto finale. Tale salita ha fatto più volte parte del percorso della granfondo dello Stelvio Santini

Salita al Passo del Mortirolo da Monno.

Dal versante bresciano, la salita al Mortirolo parte da Monno, vicino ad Edolo (1066 m s.l.m.) e sale per 11,5 km con pendenze pedalabili.

A parte alcuni brevi tratti con pendenze attorno al 10%, il resto della salita ha una pendenza media del 6%, anche con un lungo tratto in falsopiano.

facebook  
          

Dove dormire?

Hotel Sassella in Grosio

Hotel Sassella di Grosio

Cerca nel sito

Contatti

Contattaci...

Scrivici per organizzare le tue vacanze in MTB attorno a Bormio, Livigno e Santa Caterina Valfurva.

Richiedi info.

Tracciati suggeriti

Tecnica

Mortirolo e Gavia Distanza: 115 km Dislivello: 4436 m

Tecnica

Salita al Mortirolo da Mazzo Distanza: 11,91 km Dislivello: 1399 m

Tecnica

Salita Santa Cristina Distanza: 18,2 km Dislivello: 1821 m

Tecnica

Mortirolo Trivigno Distanza: 49,76 km Dislivello: 2718 m